Perchè scrivo sulla sofferenza

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Perchè scrivo sulla sofferenza

Messaggio  Mary il Dom Ago 03, 2008 8:56 pm

PERCHE' SCRIVO SULLA SOFFERENZA
Scrivo sulla sofferenza perchè ho scelto di essere psicoanalista, psicologo e psicoterapeuta obbedendo ad una chiamata.
Quando la nonna, mia "madre spirituale", fu ricoverata in un ospedale psichiatrico- così mi raccontarono- seppur per pochi giorni, sentii in lei una grande sofferenza psichica, e decisi così di voler diventare un "curatore d'anime".
Perchè fin da bambino mi affascinava il mistero della psiche, dell'iconscio umano.
Del profondo.
Quasi che, e ne sono ancor più convinto oggi, fosse quello il vero, nuovo continente da scoprire e da evangelizzare!
In tempi non sospetti, fui il primo psicologo, il primo psicoteraeuta, dopo una lunga formazione analitica, a scoprire la vi psicospirituale per curare le malattie psichiche, a parlare di guarigione attraverso la preghiera, attraverso la meditazione cristiana.
E per questo fui deriso, calunniato e perseguitato.
Perchè da sempre, dai primi anni della laurea, ho sempre intuito l'essere umano come persona, dove la componente fisica, quella psichica e quella sirituale sono correlate intimamente tra di loro, non si possono scindere, e ciò che succede in una ha, senz'altro, riflessi e conseguenze sulle altre due.
Dando sempre preminenza a quella spirituale, che deve rimanere il faro, la guida, la meta.

Scrivo sulla sofferenza perchè, probabilmente, da sempre sono stato "segnato" come "guaritore".
Ricordo lo scandolo che fecero le mie parole quando, in Da Freud a Dio, dissi che tutte le persone che mi hanno incontrato in modo autentico nel chiedere aiuto sono state aiutate.

Prego da sempre.
Forse per questo sento il Signore vicino.
Ma non ho mai abusato dei miei carismi.
So, di certo, che sono solo strumento in mano di Dio.
E comunque non mi accorgo di possederli.

Cerco di vivere in umiltà. Tengo pochi incontri, e vivo, per lo più da eremita.
Scrivo sulla sofferenza perchè non ho mai guarito per le conoscenze tecniche acquisite, ma attraverso l'amore con cui mi accosto alle persone, pregando per loro.
Preghiere di invocazione e preghiere di lode.
Per aiutarci a fare centro su di Lui.
Per svuotarci delle nostre illusioni, dei nostri deliri, delle nostre presunzioni.
Delle nostre confusioni.
Scrivo sulla sofferenza perchè credo che siamo immortali, eterni Scrivo sulla sofferenza perchè credo che siamo unici e irripetibili.
Scrivo sulla sofferenza perchè credo che ognuno di noi è amato e voluto da Dio, fin da prima che nascessimo.

Scrivo sulla sofferenza perchè infine, ho imparato, nella seconda ed ultima parte della mia esistenza, che si possono, si devono legare le nostre sofferenze, i nostri dolori a quelli di Gesù.
Infine scrivo sulla sofferenza perchè ho compreso che possiamo trasformarla in una nuova opportunità.
Del dolore si può fare un buon uso.


(Valerio Albisetti, Come attraversare la sofferenza)

_________________
"Coltivati un giardino interiore: ti accompagnerà ovunque. E sarà la tua forza di vivere" (B.Ferrero)
avatar
Mary
Admin

Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 22.02.08
Località : Il mondo....

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè scrivo sulla sofferenza

Messaggio  Pia il Lun Ago 04, 2008 6:03 pm

BELLISSIMO, Mary. Grazie per avermi accontentata. Mi sa tanto che devo proprio uscire a comprare questo libro! E' bello riaverti qui! cheers
avatar
Pia

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 25.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://andareoltreinsieme.wordpress.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè scrivo sulla sofferenza

Messaggio  Mary il Lun Ago 04, 2008 6:25 pm

Carissima Pia,
son contenta che questi brani ti piacciono.
Di libri di Albisetti sono ormai quasi una ventina...ho voluto iniziare con questo, chiaramente senza trascrivere tutto, ma prendendo i brani che ritengo più belli...anche se ammetto che la scelta è proprio dura!! Rolling Eyes
Appena posso ne metterò alcuni altri sempre di questo libro e poi passerò anche ad altri libri che trattano di tematiche diverse ma sempre molto importanti...in quanto lui parla sempre e solo di vita vissuta!
Grazie del calorissimo ben venuto! E' bello pure per me averti ritrovata!!! cheers lol!

Un abbraccio :amico

_________________
"Coltivati un giardino interiore: ti accompagnerà ovunque. E sarà la tua forza di vivere" (B.Ferrero)
avatar
Mary
Admin

Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 22.02.08
Località : Il mondo....

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè scrivo sulla sofferenza

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum